Puliamo il Mondo Torino, edizione 2016 dedicata ad accoglienza e integrazione

Tra i rifiuti raccolti tanti oggetti di plastica, ma anche cartacce, bottiglie, mozziconi di sigarette, tappi e rottami di ogni tipo.

MoleAnche quest’anno a Torino e provincia é andata in scena l’iniziativa “Puliamo il Mondo”, coordinata da Legambiente e mirata a ripulire aree delle città invase da rifiuti. Dal Parco Valentino di Torino, evento di punta di questa edizione 2016 dedicata all’accoglienza, l’integrazione e l’abbattimento delle barriere, a Beinasco e altri comuni della cintura, i volontari hanno ripulito strade, piazze, parchi da ogni genere di rifiuti abbandonati.
Tra i rifiuti raccolti tanti oggetti di plastica, ma anche cartacce, bottiglie, mozziconi di sigarette, tappi e rottami di ogni tipo. Un weekend di grande pulizia, ma anche un’occasione per ribadire che è un mondo diverso è possibile solo se lo si costruisce tutti insieme promuovendo il dialogo, lo scambio interculturale, la partecipazione attiva e la convivenza.
Un messaggio raccolto e condiviso da molte città italiane, in primis da Torino, dove nella cornice di Terra Madre Salone del Gusto, oltre 300 volontari di Legambiente insieme alla presidente nazionale di Legambiente Rossella Muroni hanno sensibilizzato le persone che hanno preso parte alla manifestazione per un corretto trattamento dei rifiuti prodotti durante l’evento