Nuovi biglietti GTT Torino, dal 2 maggio 2013 sono arrivati i BIP elettronici, tutte le info per gli utenti

Svolta epocale nei trasporti pubblici torinesi, che si evolvono verso una maggiore semplificazione dell’offerta. Infatti, dopo la riorganizzazione delle tratte, tocca alle modalità di pagamento essere stravolte.

 

Da oggi, 2 maggio 2013, va “in pensione” il classico abbonamento cartaceo, settimanale o mensile che sia.

 

I biglietti verranno sostituiti dai già introdotti Biglietti Integrati Piemonte, i cosiddetti “BIP”, smart card ricaricabili a piacimento.

 

Essendo sostanzialmente carte elettroniche, quindi, sparirà la vecchia obliteratrice, già affiancata da tempo dal lettore blu di carte BIP. Infatti, per “obliterare” la smart card basterà appoggiarla sul piano del lettore elettronico.

 

Le carte saranno valide sia sulle tratte urbane che extraurbane di qualsiasi tipo (bus, tram o metro) e sono  già acquistabili in più di 400 punti vendita sparsi per tutta Torino. La Smart Card ha durata di 4 anni.

 

Intanto, sul sito di GTT si legge che “Nelle rivendite autorizzate GTT e presso i Centri Servizi al Cliente sono in vendita le nuove carte prepagate elettroniche, che hanno sostituito i carnet urbani+suburbani da 5 corse e da 15 corse. Il costo delle carte prepagate rimane il medesimo dei carnet.

.
Si tratta di un unico documento di viaggio al portatore, con microchip, che deve essere convalidato salendo a bordo dei mezzi. Per la convalida è sufficiente avvicinarlo ai nuovi lettori BIP installati sui veicoli.

.
All’atto della convalida il lettore emette un segnale acustico e il display indica quante corse sono rimaste da utilizzare.

 

In caso di trasbordo su altri tram o bus entro i 90 minuti, non è necessario effettuare una nuova convalida.

 

In caso di mancata convalida (biglietto scaduto o non valido o numero di corse terminate) un doppio avviso acustico e l’accensione di una luce rossa indicano la necessità di validare un nuovo documento.

 

I nuovi carnet “elettronici” sono al portatore: possono essere utilizzati da una sola persona alla volta. Se il documento è stato appena validato e si cerca di convalidarlo nuovamente, sul display appare il messaggio “Documento già validato”. Dopo due minuti dalla convalida, avvicinando il biglietto al lettore, il display indicherà i minuti ancora disponibili nella corsa in atto.

 

Premendo il tasto in basso a destra e avvicinando il biglietto al lettore BIP si ottengono tutte le informazioni sul tipo di documento, validità e viaggi rimanenti da utilizzare.

 

A differenza delle Smart Card BIP i carnet elettronici, una volta esauriti i viaggi disponibili, non sono più utilizzabili.

 

I carnet cartacei, dei quali le rivendite non sono più rifornite, conservano però la loro validità e potranno essere acquistati e utilizzati fino ad esaurimento delle scorte.

 

Nei prossimi mesi si procederà progressivamente all’adozione, sulle carte elettroniche BIP, di altri titoli di viaggio (settimanali, mensili, ecc.)”

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione