Accattonaggio con neonato Ivrea, denunciate tre rom di 16, 23 e 32 anni

Carabinieri-300x220I Carabinieri della Compagnia  di Ivrea hanno denunciato tre donne rom, di 16, 23 e 32, tutte domiciliate al campo nomadi di via Germagnano a Torino.

 

Le donne sono accusate di aver utilizzato un bambino di 8 mesi, che veniva tenuto in braccio a turno, per impietosire i passanti che si recavano al cimitero di Ivrea.

 

Il bambino è figlio della donna di 23 anni.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Bancomat esploso San Raffaele Cimena Torino, bottino di 60mila euro

Bancomat esploso Moncalieri, colpo fallito per un “fatidico” imprevisto

Tentata manomissione bancomat Beinasco Torino, arrestato romeno

(m.ram.)