Acerbo Expo Milano, passo indietro su vie d’Aqua, ma rimarrà sul Padiglione Italia

expoLa notizia dell’apertura dell’inchiesta sul progetto delle “Vie d’acqua” è arrivata nella giornata di ieri e gli strascichi non sono stati pochi. Ad essere coinvolto è stato il manager Antonio Acerbo indagato per concorso in corruzione e turbativa d’asta.

 

Subito indetta una conferenza stampa, la decisione sul da farsi è stata chiarita dal commissario unico Giuseppe Sala, al termine del suo incontro con il presidente di Anac Raffaele Cantone e con il commissario al padiglione Italia, Diana Bracco.

 

Antonio Acerbo, dunque, “farà un passo indietro come subcommisario e continuerà il suo lavoro sul Padiglione Italia“.

 

Sala ha specificato che tale soluzione non sarebbe un compromesso e, alla base della decisione, la volontà di non precorrere i tempi prima dell’accertamento delle accuse:

 

“La mia conoscenza dei fatti si limita allo scarno comunicato di Bruti Liberati e a quello che hanno riportato i giornali – ha spiegato Sala. – Se ci fosse un provvedimento restrittivo mi sarei sentito obbligato” a scegliere per un allontanamento di Acerbo “ma così ritengo di farlo solo sulle parti tangenti alle indagini in corso” ovvero il progetto delle Vie d’acqua.

 

Io sto agli atti – ha concluso Sala. Se la magistratura domani assumesse un provvedimento restrittivonei confronti di Acerbo, il tema della mia fiducia non si pone neanche”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Foto curiosa Torino, lo scatto su un tram zona Mirafiori

Rissa giardini ex GFT corso Vercelli Torino, le foto

Campo nomadi Lungo Stura Lazio Torino, le foto di un lettore: “E’ una discarica, basta!”

Scippi via Borgaro Torino, la rabbia di un residente “Fate qualcosa!”

Di Redazione