Al via la gara per il nuovo campo sportivo di Sauze d’Oulx

Il nuovo campo da calcio sorgerà quindi nell’area attualmente occupata dall’ecocentro, nei pressi della pala eolica privata, facilmente accessibile dalla strada provinciale SP 214 – Via Oulx

Pubblicata la gara per il nuovo campo da calcio regolamentare di Sauze d’Oulx. La SCR Piemonte, la società di committenza Regione Piemonte Spa, ha aperto la procedura per l’affidamento dei lavori relativi all’intervento di “Riqualificazione Stadio Olimpico Freestyle, con inserimento di campo da calcio regolamentare nel Comune di Sauze d’Oulx”, con termine presentazione delle domande lunedì 27 gennaio. Il progetto è ad opera dello studio di architettura dell’architetto Paolo Pettene (capogruppo) TECO + Studio tecnico associato Nier ingegneria Spa, dottor geologo Roby Vuillermoz. Un campo da calcio che Sauze d’Oulx attende da anni come conferma il sindaco Mauro Meneguzzi: “Questa è una notizia che attendevamo con impazienza perché sono oltre 10 anni che ne parliamo. Infatti l’obiettivo prioritario dell’intervento è quello di recuperare l’area ex olimpica del freestyle Torino 2006, ormai inutilizzata e dismessa. Proprio sulla cima dell’area si andrà a realizzare un centro sportivo che possa essere utilizzato chiaramente da realtà locali, ma anche da squadre di calcio professionistico, auspichiamo anche straniere, con lo scopo di incentivare il turismo estivo. Si tratta di un intervento importante che ammonta a due milioni e 114mila euro di compensazioni olimpiche”. Il nuovo campo da calcio sorgerà quindi nell’area attualmente occupata dall’ecocentro, nei pressi della pala eolica privata, facilmente accessibile dalla strada provinciale SP 214 – Via Oulx. Come conferma il sindaco Meneguzzi l’intervento comporterà lo spostamento dell’ecocentro: “Sin dalla redazione del progetto preliminare, validato ed approvato dalla Società di Committenza SCR Piemonte, è emersa la necessità di rilocalizzare l’ecocentro attualmente presente in loco in una nuova area che è stata individuata lungo Via Monfol, di concerto con la Committenza SCR e con la Società ACSEL che gestisce il servizio”. Vediamo più in dettaglio il progetto. L’intervento prevede la realizzazione di un impianto sportivo per il gioco del calcio su manto sintetico di “livello professional LND con prestazioni di eccellenza” da destinare ad attività eventi sportivi estivi tipo stages di squadre professionisti. L’impianto sarà costituito da 1 campo calcio a 11 di dimensioni regolamentari con manto in erba sintetica conforme alle norme CONI e classificabile come impianto sportivo agonistico, servizi di supporto per l’attività sportiva di carattere stagionale (corpo spogliatoi atleti, servizi igienici, spogliatoi istruttori/giudici di gara, locale infermeria), locali tecnici, più 2 locali a disposizione del Comune ed i parcheggi. Lunedì 27 scadranno i termini per la presentazione delle offerte. Una volta affidati i lavori i tempi di realizzazione sono stati stabiliti in 18 mesi, comprensivi degli 8 mesi di assestamento del sottofondo del campo sportivo. E poi Sauze d’Oulx avrà il suo stadium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here