Anziana rapinata in casa Torino, rubati cellulare e brick di vino

Il 55enne è riuscito ad allontanarsi dopo aver prelevato un brick di vino ed il telefono cellulare della donna, ma è stato fermato dalla Polizia di Stato

rapinaSi era presentato fuori la sua porta, qualche sera fa, ed aveva convinto la donna a farsi offrire un bicchiere d’acqua in attesa di un’amica.
Secondo quanto spiegato, l’uomo avrebbe raggirato la sua vittima, facendo il nome di una persona conosciuta, assicurandosi così la fiducia della donna.
In base a quanto appurato, appena entrato in casa, il cittadino algerino di 45 anni, avrebbe aggredito la signora mettendole le mani al collo e minacciandola al fine di ottenere denaro o altri beni. La 76enne sarebbe riuscita a divincolarsi e a chiedere aiuto urlando il nome del suo vicino che è immediatamente uscito per soccorrerla.
Intanto il soggetto era riuscito ad allontanarsi dopo aver prelevato un brick di vino ed il telefono cellulare della donna.
Gli agenti della Squadra Volante giunti sul posto hanno fermato l’aggressore, che nel frattempo era rimasto bloccato sul ballatoio.
Il 55enne è stato arrestato per il reato di rapina aggravata e denunciato per  lesioni personali, inoltre è stato anche sanzionato amministrativamente per la detenzione di sostanza stupefacente in quanto i poliziotti hanno trovato nelle sue tasche tre frammenti di hashish.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here