Anziana rapinata Nichelino, arrestato l’aggressore e il suo complice

Due rapinatori sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Tenenza di Nichelino

Hanno pedinato, picchiato e rapinato sotto casa una pensionata di 68 anni dopo una vincita al Bingo di Moncalieri. Due rapinatori sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Tenenza di Nichelino. È accaduto il 2 maggio scorso.
Secondo quanto spiegato, il 15 febbraio scorso, una donna di 68 anni era stata fermata sotto casa da due sconosciuti ed era stata colpita al volto con numerosi calci e pugni fino a farle perdere i sensi. I due aggressori le rubarono la borsa contenente i documenti e 500 euro, la vincita al Bingo, e andarono via con la macchina della vittima.
In base a quanto appurato, i Carabinieri indagavano per un omicidio quando hanno saputo dai colleghi della Tenenza di Nichelino che la descrizione fatta dalla vittima e dai gestori della sala Bingo di uno dei due sospettati della rapina era riconducibile ad un uomo sotto indagine per l’omicidio (è stato in seguito arrestato, il 20 marzo, proprio per l’omicidio).
Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di arrestare prima l’uomo per l’omicidio di Prinzi e in seguito attribuirgli, con la complicità di un secondo soggetto, la rapina alla donna. I Carabinieri sono riusciti ad attribuirgli la rapina grazie alle attività tecniche e alla meticolosa ricostruzione formulata grazie ai filmati interpolata con le attività tecniche dell’omicidio.