Arnesi da scasso Savigliano, denunciate una maggiorenne e una minorenne

Carabinieri-300x199Nel pomeriggio del 30 marzo un equipaggio del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Savigliano ha notato due giovani donne che si aggiravano con fare sospetto a Savigliano.
Secondo quanto spiegato, le due donne, per altro, all’apparenza per il modo di vestire e l’atteggiamento non sembravano delle nomadi.
Una volta fermate per essere identificate si sarebbero mostrate nervose e una delle due si sarebbe disfatta di un pezzo di plastica che risultava essere la parte ritagliata di una confezione di shampoo, l’oggetto è risultato identico ad analoghi manufatti sequestrati nelle precedenti settimana ad altre nomadi tratte in arresto per furto in abitazione.
Le due donne vsarebbero state accompagnate in caserma dove venivano perquisite ed identificate.
In base a quanto appurato, si tratterebbe di una 19enne nata in Francia, ma residente a Volvera e di una 17enne residente a Nichelino entrambe con precedenti per reati contro il patrimonio.
Nel corso della perquisizione le due nomadi sarebbero state trovate in possesso di due cacciaviti e di un altro manufatto in plastica simile a quello già rinvenuto.   Al termine degli accertamenti di rito le due donne sono state denunciate in stato di libertà per possesso di arnesi o strumenti da scasso.
Per entrambe seguirà, inoltre, la segnalazione alla Questura di Cuneo per il divieto di ritorno nel comune di Savigliano.
Foto in evidenza: wikipedia.org