Arresto latitante Bruino, era scomparso da oltre tre mesi

I militari hanno anche denunciato tre persone (due a Torino e una a Padova) per favoreggiamento personale

cocainaÈ stato arrestato a Bruino, un uomo di 43 anni, evaso il 28 gennaio scorso dal regime di semilibertà. Non aveva fatto rientro nel carcere di Padova dopo il permesso.
Secondo quanto spiegato, i Carabinieri della compagnia di Moncalieri, insieme ai colleghi di Padova, erano sulle tracce dell’uomo già da qualche giorno: questa mattina sono scattate le manette.
All’uomo è stata notificata l’ordinanza di sospensione della semilibertà nonché l’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Palermo.
In base a quanto appurato, il 43enne, infatti, deve scontare una pena residua di tre anni, sei mesi e due giorni di reclusione per vari reati tra i quali anche un omicidio commesso a Ciriè il 6 febbraio 1996. I militari hanno anche denunciato tre persone (due a Torino e una a Padova) per favoreggiamento personale.
L’uomo era stato condannato a trent’anni di reclusione per l’omicidio di una pensionata di Ciriè assassinata per pochi orologi, una collana e 200mila lire. La donna venne sgozzata. Il 43enne non venne arrestato subito, ma i Carabinieri lo fermarono un mese dopo il delitto in Calabria dove aveva trovato rifugio da qualche parente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here