Arresto latitante Cesana Torinese, era ricercato da quattro anni

L’intuizione dei due Carabinieri ha permesso di interrompere la fuga dell'uomo che durava da quattro anni.

carabinieriNei giorni scorsi, a Cesana Torinese, i Carabinieri della Compagnia di Susa hanno arrestato un cittadino marocchino di 44 anni, ricercato dal 2013 per traffico di droga.
Secondo quanto spiegato, alla guida di una BMW con targa inglese, l’uomo sarebbe stato fermato dai Carabinieri e avrebbe consegnato una patente di guida belga intestata ad un cittadino belga.
In base a quanto appurato, il documento sarebbe sembrato assolutamente regolare ma i due Carabinieri hanno preferito approfondire gli accertamenti. Alcuni colori non avrebbero infatto convinto del tutto i due militari e in caserma sono riusciti a scovare l’anomalia seppur quasi impercettibile.
Dopo le verifiche visive, tattili e con l’ausilio di una lente d’ingrandimento e i raggi U.V., i Carabinieri avrebbero avuto conferma ai loro sospetti: il documento era un falso d’autore . Si cerca il falsario (il “Picasso delle identità false” ). La patente falsificata sarebbe stata uguale in tutto e per tutto tranne che per alcune sfumature di colore e per per il carattere di alcune lettere.
Il fotosegnalamento e le impronte digitali hanno rivelato la vera identità del ricercato e hanno permesso di arrestarlo e di notificargli un provvedimento di cattura. L’intuizione dei due Carabinieri ha permesso di interrompere la fuga dell’uomo che durava da quattro anni.Nella macchina dell’arrestato, i Carabinieri hanno sequestrato circa 8500 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here