Arresto latitante russo Limone Piemonte, sorpreso sulle piste da sci

Dalla Russia alle Alpi cuneesi per un ricercato che deve scontare 10 anni per truffa, ma una sciata gli è stata fatale.

 

Secondo quanto spiegato, la Polizia di Stato ha arrestato oggi un 56enne russo sulle piste da sci di Limone Piemonte.

 

L’uomo ha prima cercato di depistare i poliziotti dicendo di essere un imprenditore che ormai da tempo vive in Costa Azzurra e non specificando i problemi con il suo paese d’origine.

 

Dopo i controlli del caso il 56enne è stato trasferito nel carcere di Cuneo in attesa che la Corte d’Appello di Torino avvii la pratica per riconsegnarlo alle autorità russe.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche

Morto Ronnie Biggs, una vita tra leggenda, fughe e musica punk

Arresto latitante Alessandria, fuggito dalla Puglia al Piemonte

Arresto latitante Torino, fuggito dalla Calabria al Piemonte

 

Di Redazione