Arresto rapinatori Torino, fermati da Polizia di Stato

La serie di rapine è iniziata quando due di loro, armati di coltello, avrebbero rapinato un negozio di ottica il 19 ottobre 2017.

La sezione antirapina della Squadra Mobile della Questura di Torino ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di cittadini italiani, residenti a Torino.
Secondo quanto spiegato, i tre sono ritenuti responsabili, in concorso tra loro e individualmente, di ben 7 rapine ai danni di vari esercizi commerciali nel periodo compreso tra il 19 ed il 28 ottobre 2017.
In particolare, la serie di rapine è iniziata quando due di loro, armati di coltello, avrebbero rapinato un negozio di ottica il 19 ottobre 2017.
In base a quanto appurato, successivamente, per circa 10 giorni, nell’imminenza dell’orario di chiusura delle attività commerciali, i tre soggetti avrebbero effettuato rapine in farmacie, erboristerie e panetterie.
Il modus operandi adottato era sempre lo stesso: uno dei rapinatori entrava per primo all’interno degli esercizi commerciali per “bonificare” il posto, verificando che non ci fossero altre persone presenti. Dopo la verifica, usciva dall’esercizio e il complice entrava armato di coltello o di pistola. In seguito, i due soggetti scappavano a bordo di uno scooter di grossa cilindrata, risultato rubato.
L’attività investigativa è stata svolta prevalentemente analizzando numerosi filmati delle telecamere di videosorveglianza dei negozi rapinati. Nel fotogramma si vede un rapinatore entrare poco dopo e perpetrare la rapina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here