Arresto ricercato via Vespucci Torino, bloccato durante passeggiata in bicicletta

Gli agenti hanno dato corso all’ordine di esecuzione per la carcerazione, relativo all’espiazione della pena della reclusione di 28 giorni

polizia-2È l’ora di pranzo di una giornata di Luglio, quartiere Crocetta: un cittadino straniero, a bordo di bicicletta, percorre lentamente contromano via Vespucci, quando incrocia una pattuglia della Polizia di Stato: è questione di qualche secondo, gli sguardi si incrociano.
Secondo quanto spiegato, l’uomo inverte il senso di marcia per non mostrare ulteriormente ai poliziotti il proprio viso: ma agli agenti del Commissariato San Secondo quei pochi istanti sono stati sufficienti per riconoscere in lui il ricercato che si era reso irreperibile, negli ultimi mesi, al personale dello stesso ufficio e che, in passato, aveva più volte violato il regime degli arresti domiciliari.
Nonostante il tentativo di sottrarsi al fermo, l’uomo sarebbe stato fermato dopo alcune decine di metri: dai tempestivi accertamenti svolti nelle ore successive, gli agenti hanno dato corso all’ordine di esecuzione per la carcerazione, relativo all’espiazione della pena della reclusione di 28 giorni, per reati inerenti al patrimonio, che pendeva su di lui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here