Arresto spacciatori Torino, agivano tra via Brione, Pilo, Medici e corso Lecce

municipaleGli agenti della Polizia Municipale hanno svolto in borghese, e con auto civili, un servizio di controllo tra le vie Brione, Pilo, Medici e corso Lecce, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni. Una di queste riguardava una Lancia Y blu che transitava giornalmente nella zona e veniva avvicinata da tossicodipendenti.

 

Alle 12.15 circa di venerdì 19 settembre 2014, gli agenti hanno visto transitare il veicolo in questione.

 

Per questo l’hanno seguito, notando che ad un incrocio la Lancia è stata avvicinata da alcune persone. 

 

A questo punto gli agenti hanno visto che, i clienti, hanno ricevuto dal passeggero piccoli involucri in cambio di denaro. Subito dopo l’auto ha ripreso la marcia in direzione di piazza Rivoli, effettuando un’altra “consegna” in via Borgosesia.

 

Mentre la droga acquistata veniva sequestrata, l’auto è stata fermata all’angolo tra via Nicola Fabrizi e corso Lecce.

 

Il conducente, un 42enne, si è consegnato agli agenti mentre il passeggero, un 23enne malese, ha aperto la portiera cercando di fuggire. Reagendo agli agenti, è stato comunque immobilizzato.

 

Il veicolo è stato sequestrato. I due indagati sono stati accompagnati al Comando con l’accusa di spaccio e, nel caso del giovane malese, di resistenza a pubblico ufficiale. 

 

L’italiano è ora agli arresti domiciliari ed il suo complice nelle camere di sicurezza del commissariato San Paolo, in attesa del processo per direttissima.

 

L’intervento rientra nell’intensificazione dell’attività e nella maggiore presenza presso i punti della città ritenuti più a rischio da parte della Polizia Municipale, conseguente alla riapertura delle scuole.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Massimiliano Rambaldi