Arresto stalker Torino, vittima sostenuta e aiutata da Carabinieri

carabinieriI Carabinieri della Stazione Torino Borgata Campidoglio hanno arrestato un uomo di 23 anni, abitante a Torino, per rapina, atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale.
Secondo quanto spiegato, per una settimana avrebbe trasformato la vita della ex in un incubo di pedinamenti, percosse e minacce. Lei, 22 anni, non avrebbe potuto vedere altre persone dopo aver interrotto la storia con l’uomo.  La donna avrebbe trovato il coraggio di denunciare subito il suo ex. Qualche giorno fa,  il ragazzo le avrebbe rubato il cellulare per impedirle di sentire altri uomini.
In base a quanto appurato, la vita della ragazza sarebbe diventata un incubo. L’ultimo atto ieri sera, in via Francesco Re, quando l’uomo avrebbe fissato un appuntamento con lei per restituirle il cellulare. Lei non è andata da sola, ma sarebbe stata accompagnata sul luogo dell’incontro da una Carabiniera,  che avrebbe fatto finta di essere una sua amica. Quando l’uomo ha iniziato ad urlare e ad aggredire la ragazza,  la Carabiniera si sarebbe qualificata e sarebbe intervenuta per bloccare lo stalker.