Atti vandalici scuola Canelli, denunciati presunti responsabili

A carico dei tre è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento

CarabinieriI Carabinieri della Stazione di Canelli hanno identificato e denunciato in stato di libertà tre giovani ritenuti responsabili del danneggiamento degli interni di una scuola di Canelli.
Secondo quanto spiegato, i tre, un 16enne cittadino dominicano, un 17enne italiano e un 18enne cittadino macedone, tutti residenti a Canelli, si sarebbero introdotti nei primi giorni del mese di settembre all’interno della struttura scolastica tramite l’effrazione di una porta antipanico posta sul retro dell’edificio e una volta dentro avrebbero imbrattato l’androne e le scale adiacenti con un estintore della stessa scuola.
In base a quanto appurato, le indagini dei Carabinieri della Stazione di Canelli si sono avviate subito dopo la presentazione della denuncia presentata da personale della scuola e si sono concentrate sull’acquisizione e l’analisi delle immagini reperite dai sistemi di videosorveglianza presenti nella zona. Tale attività ha consentito pertanto agli operanti di isolare i frame in cui sarebbero apparsi i tre soggetti nei momenti a ridosso dei fatti e di procedere quindi alla loro completa identificazione.
A carico dei tre è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento