Auto bloccata da Carabinieri San Secondo di Pinerolo, coppia del crimine a sorpresa

È stata una pattuglia a notarli mentre, a bordo di una Opel Corsa, bruciavano il rosso di corso IV Novembre.

19512108_1445710598807925_413916517_nUn 39enne ed una 36enne sono stati arrestati dai Carabinieri di San Secondo. Sono accusati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, falsificazione e alterazione di targhe.
Secondo quanto spiegato, è stata una pattuglia a notarli mentre, a bordo di una Opel Corsa, bruciavano il rosso di corso IV Novembre. Inseguiti e bloccati, sono stati accompagnati in caserma per accertamenti.
In base a quanto appurato, le targhe del veicolo sarebbero state modificate con degli adesivi. Dentro all’abitacolo c’erano arnesi da scasso, borse e marsupi non di loro proprietà.
La coppia aveva poi diecimila euro in contanti e un Rolex d’oro. Le prime vittime di furti identificate, a cui sono stati restituiti i propri effetti personali e carte bancomat e di credito, sarebbero risultate essere tutte dipendenti dell’Italgas di Grugliasco, che la stessa mattina stavano svolgendo un corso di aggiornamento presso la sede amministrativa e, al termine del corso, hanno ritrovato 13 autovetture aziendali danneggiate e saccheggiate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here