Auto danneggiate da ubriaco Vercelli, intervento della Polizia di Stato

Una collaborazione proficua con il cittadino vercellese che ha permesso di individuare l'uomo.

PoliziaAlle ore 21 del 22 gennaio 2017 la Sala operativa della Polizia di Stato ha inviato una volante in via XX Settembre direzione piazza P. Camana in quanto un utente avrebbe visto un ragazzo, di circa 25-30 anni, vestito di scuro, danneggiare diverse autovetture parcheggiate. Pertanto tramite linea 113 il cittadino vercellese ha richiesto l’intervento della Polizia di Stato continuando a seguire il ragazzo, non perdendolo mai di vista.
Secondo quanto spiegato, poco dopo, tramite le indicazioni fornite dalla sala operativa in collegamento telefonico con il richiedente, la volante è arrivata in via San Cristoforo, ove riusciva a rintracciare l’attento cittadino che segnalava la persona: un uomo classe 1988, residente in Valle d’Aosta.
In base a quanto appurato, presi contatti con il solerte concittadino, lo stesso avrebbe riferito ai poliziotti di avere seguito con attenzione il giovane fino all’arrivo della Polizia di Stato: sostanzialmente, mentre percorreva a bordo della sua autovettura via XX Settembre direzione Piazza P. Camana, all’altezza dell’edicola, avrebbe notato un ragazzo che, con diversi calci ed avrebbe colpito i veicoli parcheggiati regolarmente sul lato destro della carreggiata.
Nello specifico avrebbe visto il soggetto che, prima colpiva a calci lo specchietto lato guida di una VW Golf di colore grigio facendone cadere una parte a terra e, successivamente, con la stessa modalità, si sarebbe scagliato contro lo specchietto lato guida di un’auto BMW grigia centrandola più volte, facendolo cadere a terra.
Notata la scena, quindi, lo stesso concittadino prontamente avrebbe richiesto l’intervento della Polizia di Stato. L’operatore della sala operativa della Polizia di Stato, dopo aver dato la nota alle pattuglie, lo ha invitato, ove possibile, a non perdere mai di vista, nella massima sicurezza, il ragazzo intento a danneggiare le predette autovetture in sosta. Così, a bordo della propria macchina, avrebbe seguito il giovane e via telefono si scambiava indicazioni con la sala operativa della Questura sulla sua posizione.
Poco dopo, in via San Cristoforo, sarebbe giunta la Volante che procedeva a fermare il ragazzo segnalato: la stessa auto della Polizia di Stato si è poi portata in Piazza P. Camana constatando effettivamente i danneggiamenti sulle autovetture segnalate. Nello specifico sarebbe stato riscontrato il danneggiamento completo della scocca dello specchietto anteriore lato guida del veicolo Volkswagen di colore Grigio ed il danneggiamento dello specchietto anteriore lato guida del veicolo BMW di colore Grigio, che sarebbe risultato completamente divelto. Inoltre sullo sportello anteriore lato guida del BMW vi erano diverse strisciate riferibili molto probabilmente ai diversi calci sferrati dal delinquente.
Pertanto per quanto sopra esposto, l’uomo sarebbe stato segnalato per la violazione amministrativa ex articolo 688 c.p. (era in palese stato di alterazione dovuto all’assunzione di alcolici), deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di danneggiamento aggravato e proposto per il foglio di via obbligatorio da Vercelli.
Una collaborazione proficua con il cittadino vercellese che ha permesso di individuare l’uomo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here