Auto rubata car sharing Torino, fermato 18enne

Il personale della Squadra Volanti avrebbe individuato l’autovettura in movimento in via Bologna ed avrebbe intimato l’alt al conducente.

PoliziaContinua a dare i suoi frutti la collaborazione in atto fra la Polizia di Stato e le società di car sharing cittadine, volta al contrasto del fenomeno dei furti delle autovetture a noleggio.
Secondo quanto spiegato, la scorsa notte, la centrale operativa del car sharing ha segnalato al 113, secondo lo specifico protocollo individuato, che una delle proprie auto si trovava in movimento, fuori area,  e priva della relativa  chiave di accensione; pertanto, si ipotizzava fosse stata rubata e non noleggiata.
In base a quanto appurato, il personale della Squadra Volanti avrebbe individuato l’autovettura in movimento  in via Bologna ed avrebbe intimato l’alt al conducente.
Dall’auto, che avrebbe arrestato bruscamente la marcia, sarebbero scesi precipitosamente due soggetti; uno di essi sarebbe quindi stato fermato. Si tratta di un 18enne italiano, con un recentissimo precedente specifico: furto aggravato dalla violenza sulle cose, avente ad oggetto un’autovettura. In considerazione del fatto che l’auto in disamina sarebbe stata rubata, in quanto presentava i classici segni di forzatura, sulla carrozzeria, il giovane è stato sottoposto a fermo di indiziato per ricettazione in concorso con persona rimasta ignota.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here