Baby Gang autobus linea Piossasco-Cumiana, un arresto e quattro denunce

Una baby gang composta da cinque ragazzi, alcuni dei quali minorenni, è stata identificata dai Carabinieri dopo un raid vandalico a bordo di un pullman

truffaUna baby gang composta da cinque ragazzi, alcuni dei quali minorenni, è stata identificata dai Carabinieri dopo un raid vandalico a bordo di un pullman della linea Piossasco-Cumiana. Uno dei giovani è stato arrestato. Gli altri se la sono cavata con una denuncia per interruzione di pubblico servizio.
Secondo quanto spiegato, l’episodio si è verificato ieri pomeriggio anche se è possibile che la baby gang abbia agito anche in altre occasioni. I cinque avrebbero iniziato ad insultare i passeggeri dell’autobus. In qualche caso sarebbe partito anche qualche sputo.
Il tutto fino a quando l’autista ha fermato la corsa del mezzo e ha chiamato il 112 vicino alla parrocchia Santi Apostoli, alla fermata di via Pinerolo. I cinque ragazzi, di età compresa tra i 16 e i 18 anni, sono stati immediatamente identificati dai militari dell’Arma.
In base a quanto appurato, durante il controllo, ad uno di loro, il più grande, originario della Romania, è stato trovato in possesso di una ventina di grammi di hashish.
Mentre i militari stavano operando, il soggetto non avrebbe trovato di meglio che aggredire i Carabinieri a suon di spintoni e schiaffi. È quindi scattato l’arresto per il 18enne che ora, oltre alla denuncia per interruzione di pubblico servizio (comminata anche agli altri quattro ragazzini), dovrà anche rispondere di resistenza a pubblico ufficiale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here