Bazar del rubato dentro comunità di recupero Torino, sottratte decine di oggetti

Carabinieri-300x199I Carabinieri della Compagnia Oltre Dora hanno arrestato, dentro una comunità di recupero, un albanese di 22 anni e  un altro di 32 anni, entrambi domiciliati li perchè ritenuti responsabili di ricettazione in concorso.

 

Dopo una serie di segnalazioni che indicavano la coppia di albanesi come “commercianti del rubato”, i militari hanno perquisito la loro camera.

 

Ne corso della perquisizioni, i Carabinieri hanno trovato:

– Una  riproduzione metallica di una pistola a tamburo modello colt priva di tappo rosso; una  pistola starter  marca em-ge cal.6 con nr.5 cartucce  inesplose; cinque coltelli a serramanico; uno spray paralizzante;  vari apparati elettronici; indumenti, otto telefoni cellulari e smartphone; quattro portafogli e nove orologi.

 

Nella circostanza, i Carabinieri hanno trovato le chiavi una Opel Tigra, con contrassegno assicurativo contraffatto, parcheggiata nei pressi della comunità, con all’interno uno smartphone rubato.

 

I Carabinieri della Stazione La Falchera hanno allestito in caserma una piccola “mostra” con la refurtiva, alla ricerca dei legittimi proprietari. L’individuazione del piccolo “Bazar del rubato” e l’arresto dei due uomini è frutto di un costante controllo del territorio che i carabinieri svolgono su tutta la provincia. Un piano preventivo studiato e messo in campo dal Comando provinciale Carabinieri di Torino.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro droga aeroporto Caselle, arrestato insegnante 44enne

Sequestro droga Borgo Dora Torino, presi un liberiano e due nigeriani

Sequestro campo nomadi Moncalieri, rinvenuti mobili risalenti al XIX secolo

(M.ram.)