Biciclette rubate Alessandria, Polizia invita vittime a contattare la Questura

Si invitano, i legittimi proprietari dei mezzi ritrovati, a presentarsi presso l’Ufficio Denunce della locale Questura

PoliziaLa scorsa settimana, l’equipaggio di una volante della Polizia di Stato ha denunciato all’autorità giudiziaria un cittadino alessandrino di anni 31, ritenuto responsabile di un duplice furto di biciclette nella città di Alessandria.
Secondo quanto spiegato, la refurtiva è stata posta sotto sequestro ed è custodita presso gli uffici della Questura, in Corso Lamarmora  n. 71. Si tratta di due ”city bike”, una delle quali, secondo le dichiarazioni del “ladro di biciclette”, sarebbe stata asportata nei pressi dell’istituto scolastico C. Zanzi (sito all’angolo tra via Casalbagliano e corso Acqui), e l’altra nei pressi di Piazzale Curiel.
Si invitano, pertanto, i legittimi proprietari dei mezzi ritrovati, a presentarsi presso l’Ufficio Denunce della locale Questura nell’orario 08-14, muniti di documento di riconoscimento, denuncia di furto del velocipede, fotografie, od ogni altro elemento che possa consentire – previe le verifiche del caso- la riconsegna delle bici.