Bocconi avvelenati La Loggia, lanciato appello sui social

L'ha voluto denunciare pubblicamente sul suo profilo Facebook, per mettere in guardia gli altri padroni di cani.

L’ha voluto denunciare pubblicamente sul suo profilo Facebook, per mettere in guardia gli altri padroni di cani. Bocconi avvelenati sparsi nel giardinetto di via Bistolfi, a La Loggia, che per poco non uccidevano il suo cagnolino. Era scesa nel pomeriggio di ieri per far fare due passi al suo migliore amico a quattro zampe, quando ha visto che si avventava su un boccone di carne lasciato nell’erba. La donna si è accorta subito che il suo cane stava mangiando qualcosa di strano e ha cercato di toglierglielo dalla bocca, ma era troppo tardi. Nella piccola polpetta c’erano pastiglie velenose. A quel punto, la proprietaria ha portato il suo cane subito dal veterinario: grazie ad un pronto intervento gli ha salvato la vita. “Lucky ha passato una brutta ora, ma dovrebbe essere fuori pericolo – ha raccontato – la gente sta male di testa per fare delle cose simili”.