Bocconi con chiodi via Prali Nichelino, la denuncia dell’assessore Verzola

Il tam tam su Facebook è stato immediato e l'assessore alla tutela degli animali, Fiodor Verzola, si è subito recato sul posto per controllare la situazione

Brutta scoperta nella mattinata di domenica a Nichelino, in via Prali, in un terreno incolto spesso usato da molti padroni per far sgambare i loro cani. Bocconi di salame e lardo arrotolato, “conditi” con chiodi e scaglie di legno appositamente infilati per colpire i migliori amici dell’uomo, sono stati trovati da alcuni residenti della zona che stavano portando a passeggio il loro animale. Il tam tam su Facebook è stato immediato e l’assessore alla tutela degli animali, Fiodor Verzola, si è subito recato sul posto per controllare la situazione. Sono stati raccolti una mezza dozzina di bocconi, che se ingoiato dai cani potevano ucciderli. Impossibile capire chi sia stato il responsabile: le ipotesi sono le più varie. L’autore potrebbe essere stato infastidito dalla presenza degli animali in quel campo, magari per il cattivo comportamento del padrone di turno irrispettoso delle regole sul mantenimento dei cani in luoghi pubblici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here