Bolletta della raccolta rifiuti Bruino, il Comune mette sul tavolo 600mila euro per aiutare chi è in difficoltà

Bruino mette sul tavolo 600mila euro destinati a supportare famiglie, commercianti e artigiani in questo difficile momento

Bruino mette sul tavolo 600mila euro destinati a supportare famiglie, commercianti e artigiani in questo difficile momento.
In modo particolare è stato cancellato il saldo TARI per l’anno 2020 a favore delle famiglie: un’autentica novità, in quanto non si parla affatto di sospensione, ma di eliminazione di una parte sostanziale dell’imposta dovuta. Inoltre viene ridotta del 30% la quota a carico delle attività economiche.
Nei mesi scorsi con uno stanziamento di 23.000 euro è stato finanziato dal Comune un importante bando a sostegno di chi durante questi mesi difficili non è riuscito a far fronte agli affitti, erogando un contributo effettivo al proprietario dell’immobile a detrazione del debito dell’inquilino.
In questi giorni, invece, è aperto un bando interamente finanziato con fondi comunali da 31.000 euro per l’erogazione di buoni spesa a famiglie bruinesi che si trovano in stato di bisogno che saranno utilizzabili presso tutte le attività commerciali e artigianali del paese, che aderiranno all’iniziativa. Duplice l’obiettivo: aiutare le famiglie nelle loro spese e sostenere il commercio e l’artigianato di Bruino, soprattutto in vista del periodo natalizio. Inoltre l’amministrazione sta lavorando per rendere interamente digitale la fruizione di questi buoni spesa riducendo al minimo le difficoltà legate alla distribuzione ai beneficiari e gli adempimenti in capo agli esercizi commerciali.
A questo bando ne seguirà a breve un secondo per la distribuzione dei buoni spesa finanziati dal Governo con l’ultimo decreto Ristori.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here