Bomba carta Torino-Juventus, arrestato presunto responsabile

PoliziaSarebbe un tifoso di 28 anni residente nella bergamasca il responsabile del lancio della bomba carta nella curva riservata ai tifosi del Torino pochi minuti prima dell’inizio del derby di calcio con la Juventus, lo scorso 26 aprile.

 

Un botto che provocò undici feriti. Il 28 enne non sarebbe legato ad alcuna tifoseria organizzata bianconera. Un “cane sciolto” quindi.

 

In base a quanto spiegato dagli Inquirenti, risulterebbero tra gli elementi a carico dell’uomo, anche frasi esplicative “Strage? Sarebbe bello averla come capo di imputazione per qualche partita” in riferimento all’assalto ad un pullman di tifosi del Verona, durante la trasferta in terra veneta.

 

Sempre secondo quanto scoperto gli Inquirenti, il 28enne sarebbe rimasto dispiaciuto dal fatto che su quel bus ci fosse “troppa poca gente”.

 

Particolari questi, che sono usciti fuori dopo gli accertamenti della Digos successivi al fermo dell’uomo

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Degrado Nichelino quartiere Castello, le foto shock di un lettore

Degrado edificio occupato via Pianezza Torino, foto e segnalazione di una lettrice

Degrado portici via Po Torino, foto e segnalazione di un residente

Rifiuti e degrado quartiere Parella Torino, la foto curiosa di una lettrice

(m.ram.)