Bomba vicino Le Gru Grugliasco, verrà fatta brillare domani

La bonifica dell’ordigno bellico rinvenuto vicino al centro commerciale torinese avverrà domani mattina. A comunicarlo il Comune di Torino con le operazioni di messa in sicurezza che saranno condotte dal  32° reggimento genio della brigata alpina Taurinense.

.

Gli abitanti della zona interessata dovranno lasciare le abitazioni entro le ore 7,45 e potranno fare ritorno alle loro case solamente dopo la messa in sicurezza della bomba. Dovrebbero occorrere circa quattro ore per tutte le operazioni necessarie.

.

Mobilitate pattuglie di Polizia Municipale e Forze dell’Ordine per evitare sciacalli. Circa 50 volontari del Coordinamento comunale e provinciale di Protezione Civile staranno ai posti di blocco e, a partire dalle 7,45, verificheranno che tutti siano usciti. Dell’utenza fragile (allettati, anziani non autosufficienti, ecc.) si sta occupando il Cisap, Azienda Consortile di assistenza alle persone, in collaborazione con l’Azienda Asl To3.

.

Vie coinvolte:

– Via Di Vittorio dal numero civico 11 al n°35 e dal n°14 al n°42
– Via Manzoni n°8 dal n°13 al n°25
– Via Dante Alighieri dal 23 al 67
– Via Ferrero n° 10/A dal n°11 al n°25
– Via Somalia da n°1/A1 a n° 1/A5
– Strada Antica di Grugliasco n°150
– Via Crea n°10 e dal n°5 al n°15
– Via Grandi n°23 e dal n°28 al n°30
– Strada Campagnola
– Via Macario
– Via Alberto Sordi

.

Modifiche alla viabilità:

– Saranno chiuse al traffico strada Antica di Grugliasco (da strada dell’Arco a corso Tirreno), via Crea (da via Grandi alla rotonda con strada Antica di Grugliasco), via Grandi, via Di Vittorio, via Ferrero, via Alberto Sordi, via Manzoni, via Alighieri, via Somalia, strada Campagnola e via Macario.
– Aerei, autobus e treni (linea ferroviaria Torino – Bardonecchia) rispetteranno il divieto di transito a partire dalle ore 8 fino a cessate esigenze.
– La Shopville Le Gru rimarrà chiusa fino al termine delle operazioni degli artificieri (fino alle ore 12 circa).
Lo sgombero coinvolgerà alcuni residenti di Borgata Lesna nel raggio di 500 metri dal ritrovamento dell’ordigno.

– L’evacuazione riguarda anche un Padiglione dell’Istituto delle suore Missionarie della Consolata (43 in tutto), 3 abitazioni a Borgata Quaglia in via Dante, 2 condomini (40 famiglie) di via Di Vittorio, 3 condomini nuovi (60 famiglie) di via Di Vittorio.

.

Informazioni: staff@comune.grugliasco.to.it

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno

Falsi vigilantes Torino, fermata un’organizzazione illegale

Di Redazione