Buche nella strada via Piossasco-Torino, le foto e la segnalazione di un lettore

buca-via Piossasco-2Di seguito la segnalazione inviata da un lettore alla nostra Redazione (redazione@cronacatorino.it), sulla situazione in via Piossasco angolo via Dogliani. Nel dettaglio:

 

CEDIMENTO – ”Buongiorno, da ben due mesi è presente un grande foro nell’asfalto che copre un pericoloso cedimento del terreno sotto l’asfalto. – scrive la lettrice – Il tutto non nasconde però i cavi Telecom scoperti.”

 

QUALCUNO SI MUOVE? – “Situazione particolarmente pericolosa perchè attorno al foro il manto stradale, non più sostenuto dal terreno scavato dall’acqua, può cedere all’improvviso. – conclude la nostra lettrice –.”Inoltre  rubano la segnaletica: prima la lampada, poi la seconda transenna infine anche i sacchetti di sabbia. Se rubano anche l’ultima transenna il grave pericolo non sarà più segnalato..”

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Foto curiosa Torino, lo scatto su un tram zona Mirafiori

Rissa giardini ex GFT corso Vercelli Torino, le foto

Campo nomadi Lungo Stura Lazio Torino, le foto di un lettore: “E’ una discarica, basta!”

Scippi via Borgaro Torino, la rabbia di un residente “Fate qualcosa!”

Di Redazione