Busta con polvere bianca inviata alla Polizia municipale Torino, in corso le indagini

polizia_municipale_torino-300x225 (1)Verso le 11 di stamani una postina ha recapitato una busta alla sezione Madonna di Campagna/Lucento/Vallette della Polizia Municipale, in corso Cincinnato 115.

 

Gli agenti, mentre stavano aprendo la busta, hanno visto fuoriuscire una polvere bianca ed hanno dato l’allarme mettendo in pratica le procedure di sicurezza: sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato, artificieri e personale della ASL.

 

La busta, dopo un esame approfondito che ha escluso situazioni di pericolo immediato, è stata presa in consegna e trasferita in un luogo sicuro, dove sono iniziati accertamenti approfonditi sulla sostanza che contiene. I tre agenti che l’hanno maneggiata sono stati messi in quarantena e gli uffici della sezione chiusi a titolo precauzionale: anche il servizio pomeridiano non ha potuto essere svolto poiché il personale non ha potuto accedere agli spogliatoi. Sono in corso le indagini sull’accaduto.

 

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Azioni No Tav Valle di Susa, continuano le contestazioni

Assalto cantiere Chiomonte No Tav, hanno lanciato anche fuochi d’artificio

Incendio rimorchio Traduerivi Susa, si sospettano estremisti No Tav

 

Massimiliano Rambaldi