Campo del Vignotto Moncalieri, l’impianto è stato intitolato a una delle vittime dell’Heysel

Sciarpe bianconere e sciarpe granata, insieme, si sono abbracciate nel ricordo di questo giovane moncalierese, tra le 39 vittime della tragedia dell’Heysel

Dalla giornata di domenica, il campo sportivo del Vignotto, a Moncalieri, ha un nuovo nome: Domenico Russo, membro del club locale della Juventus e morto nella tragedia dell’Heysel nel 1985. Presenti all’evento l’amministrazione comunale, con il sindaco Paolo Montagna a fare gli onori di casa, il comitato in memoria delle vittime della tragedia e i rappresentanti del Fan Club Juventus di Moncalieri.
Sciarpe bianconere e sciarpe granata, insieme, si sono abbracciate nel ricordo di questo giovane moncalierese, tra le 39 vittime della tragedia dell’Heysel.
“Lo avevamo promesso – spiega il Sindaco, Paolo Montagna -, il 29 maggio del 2015, nel 30esimo anniversario di quella notte terribile, rendiamo omaggio alla storia di questo ragazzo, e lo abbiamo fatto anche per guardare avanti, affinchè altri ragazzi possano leggere e ricordare, vicino al suo nome, i veri valori dello sport”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here