Si ferma la candidatura di Saluzzo Monviso a Capitale Italiana della Cultura 2024

Questo non significa però che termina il progetto di Saluzzo Monviso

saluzzoLa candidatura di Saluzzo Monviso a Capitale Italiana della Cultura 2024 termina la sua corsa.
Nella giornata di oggi, la giuria del MiC ha indicato i nomi delle città che rientrano nella decina finalista, tra le 23 candidate di cui sono stati valutati i dossier progettuali dalla Commissione nominata dal Ministero della Cultura. La vincitrice della competizione sarà resa nota a marzo 2022.

Questo non significa però che termina il progetto di Saluzzo Monviso: una progettualità che parla di cultura condivisa come suo fulcro, perché condiviso è lo stesso territorio. Saluzzo è una cerniera tra la pianura e le sue valli, una comunità diffusa ricca di interconnessioni e di binomi che creano cultura, come tra uomo e ambiente, tra natura e valle, tra passato e presente.

Un percorso partecipato e inclusivo, con uno sguardo rivolto al lungo termine e ai progetti slow, ma duraturi e racchiusi dentro al dossier di candidatura. Idee, eventi, incontri partecipati, aperti a tutti coloro che vorranno mettersi in gioco: a fare da fil rouge, 18 parole-chiave che parlano di montagna, di sostenibilità, di imprenditoria, di futuro. Di possibilità.

www.saluzzomonviso2024.it

Fb e IG: @saluzzomonviso2024

#saluzzomonviso2024

#CIDC2024

Ufficio stampa laWhite

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here