Candiolo, l’Associazione “Senza Confini” regala uova di Pasqua ai bambini della città

L’Associazione "Senza Confini" di Candiolo ha deciso di “addolcire” la permanenza a casa dei più piccoli, donando loro un uovo di Pasqua

L’Associazione “Senza Confini” di Candiolo ha deciso di “addolcire” la permanenza a casa dei più piccoli, donando loro un uovo di Pasqua. Ogni anno, l’associazione ospita i bambini in arrivo dalla Bielorussia che soggiornano in Italia per motivi di salute visto che sono nati e cresciuti nelle zone contaminate vicino Chernobyl. Le famiglie di Candiolo ogni anno aiutano questi ragazzini, sviluppando anche uno scambio interculturale che arricchisce la loro esperienza. Quest’anno, visto che per la situazione Covid il progetto di accoglienza non potrà concretizzarsi, l’associazione ha voluto stare vicino ai bimbi candiolesi che frequentano la scuola elementare, donando loro un uovo: simbolo “goloso” della Pasqua in arrivo. ” Ci auguriamo – hanno sottolineato dalla Senza Confini -, di aver rallegrato i nostri piccoli concittadini”. “Un ringraziamento per questa iniziativa arriva anche dall’amministrazione comunale”, ha aggiunto il sindaco, Stefano Boccardo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here