Carabinieri aggrediti Ciriè, restituiscono un cellulare, ma il proprietario fraintende

Carabinieri-300x199Ieri sera, alle 19, a Ciriè i Carabinieri della tenenza, hanno denunciato un uomo di 37 anni, operaio, affetto da “disturbo bipolare”, poiché ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate, violenza e minaccia e oltraggio a un pubblico ufficiale.

 

Secondo quanto spiegato, ieri sera, alle 19:15, in via Robassomero, senza alcun motivo avrebbe aggredito e picchiato due Carabinieri di pattuglia.

 

I militari hanno avvicinato l’uomo in sella alla sua bicicletta per restituirgli il telefono cellulare perso poco prima. Il soggetto sarebbe stato riconosciuto dai militari come una persona, al momento, in cura al Centro di salute mentale di Cirie’ per disturbo bipolare.

 

L’uomo, senza un motivo, si sarebbe scagliato contro un appuntato e lo ha spinto violentemente e lo avrebbe minacciato di morte. “Ti ammazzo”, avrebbe gridato l’uomo contro il militare. Sarebbe quindi intervenuto anche il secondo Carabiniere, anche lui sarebbe stato minacciato.

 

Vani sono risultati i tentativi dei Carabinieri di portare alla calma l’uomo che, proseguendo nella sua condotta e dimenandosi con veemenza, avrebbe sferrato un pugno al naso all’appuntato e un calcio al ginocchio sinistro al secondo Carabiniere.

 

Sono intervenute altre due pattuglie che avrebbero fermato l’uomo e poi avrebbero accompagnato i due militari all’ospedale di Cirie ( l’appuntato è stato colto da un malore, evidenziando epistassi e lipotimia, adagiandosi a terra e perdendo i sensi per circa 1 minuto). L’appuntato ha riportato la frattura del setto nasale e il Carabiniere la contusione del ginocchio sinistro. Lui è stato accompagnato in caserma e successivamente ricoverato al repartino psichiatrico dell’ospedale di Cirie’.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

 

(m.ramb)