Carabinieri intervenuti per lite domestica Castellamonte, un arresto

L'uomo è stato processato con rito direttissimo, ed è stato condannato a 9 mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

I Carabinieri della Stazione di Castellamonte e di Locana hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un cittadino rumeno 28enne, già noto alle Forze dell’Ordine, domiciliato a Castellamonte.
Secondo quanto spiegato, i militari sono intervenuti nella tarda serata di lunedì a casa dell’uomo su richiesta della sua compagna a seguito di un litigio. Il 28enne, molto agitato, si sarebbe scagliato contro di loro e li avrebbe poi minacciati con un coltello da cucina.
In base a quanto appurato, i Carabinieri, utilizzando lo spray urticante in dotazione, lo avrebbero bloccato e condotto in caserma, dove è stato dichiarato in arresto ed in seguito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto nel carcere di Ivrea. Tre militari sono rimasti lievemente contusi e sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Ivrea.
Dopo la convalida dell’arresto tenutasi innanzi al GIP del Tribunale di Ivrea ieri mattina, l’uomo è stato processato con rito direttissimo, ed è stato condannato a 9 mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena.
Foto: Archivio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here