Cassa integrazione Gruppo FCA Torino, la reazione dei sindacati

I periodi interessati saranno quelle del 18-21 aprile, 26-29 aprile, 9-13 e 23-27 maggio.

FIOMIl gruppo Fca ha comunicato il ricorso a quattro settimane di cassa integrazione alle Costruzioni sperimentali di Mirafiori, che contano circa 300 addetti, per fronteggiare gli effetti della temporanea contrazione dell’attività.
I periodi interessati saranno quelle del 18-21 aprile, 26-29 aprile, 9-13 e 23-27 maggio. Le Costruzione sperimentali sono un reparto altamente specializzato nella prototipizzazione e realizzazione di nuovi modelli, e l’ultimo progetto a cui hanno lavorato è stato quello della nuova Alfa Romeo.
Federico Bellono, segretario provinciale della Fiom-Cgil, dichiara: “Gli annunci di cassa di oggi, tra Comau e Costruzioni Sperimentali di Mirafiori, anche per le realtà interessate, non possono che destare preoccupazione, circa il rallentamento degli investimenti e delle attività di Fca. Nessun allarmismo, ma la necessità di capire cosa sta succedendo, al di là degli annunci ad effetto. Come abbiamo già chiesto da tempo”. Antonio Citriniti, responsabile delle Costruzioni sperimentali per la Fiom-Cgil di Torino, dichiara: “È preoccupante il fatto che questa cassa integrazione sia legata allo slittamento dei nuovi modelli annunciato da Marchionne e al cambiamento di missione produttiva: lavoratori altamente specializzati saranno infatti impiegati nella preparazione dei furgoni Ducato per la trasformazione in camper”
Foto: wikipedia.org