Cassonetti bruciati Nichelino, ennesimo episodio di vandalismo

I Vigili del Fuoco non hanno avuto problemi a domare l'incendio, ma resta l'amarezza per l'ennesimo gesto contro la vita civile della città

“Sono stati dei ragazzini. Avranno avuto circa 14 anni: hanno visto due piccole taniche di gasolio vicino ai cassonetti dei rifiuti, hanno versato il liquido infiammabile sui bidoni e poi hanno dato fuoco a tutto. Ovviamente sono poi scappati”. La testimonianza è di un uomo residente nel palazzo di via Moncenisio, a Nichelino, accanto al gruppo di cassonetti incendiati nel pomeriggio di oggi, 9 aprile.
Abita lì e ha visto tutto, chiamando immediatamente i Vigili del Fuoco. Un atto vandalico, l’ennesimo, in una città che ultimamente deve fare i conti con adolescenti che anzichè tirare quattro calci al pallone, si divertono a devastare la città
Le fiamme hanno divorato i contenitori, sistemati peraltro davanti a una scuola, provocando un fumo denso e acre. I Vigili del Fuoco non hanno avuto problemi a domare l’incendio, ma resta l’amarezza per l’ennesimo gesto contro la vita civile della città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here