Cellulare rubato su autobus 68 Torino, presi da agenti in borghese

Gli agenti hanno fermato i due giovani con l’accusa di furto con destrezza aggravato in concorso a bordo di mezzo pubblico

MunicipaleNella giornata di ieri, agenti del Nucleo Servizi Mirati della Polizia Municipale hanno arrestato due giovani di 21 anni, un uomo e una donna di nazionalità rumena, ritenuti responsabili di aver sottratto un cellulare a una ragazza a bordo di un bus della linea 68.
Secondo quanto spiegato, in servizio in borghese, nell’ambito del progetto “Linea Sicura”, gli agenti li avrebbero notati mentre si trovavano alla fermata di via Accademia Albertina angolo corso Vittorio Emanuele.
La coppia, salita sul 68, si sarebbe portata alla spalle di una passeggera sottraendole il telefonino per poi scendere velocemente dopo poche fermate, quasi all’angolo con via Po.
Gli agenti hanno fermato i due giovani e li hanno accompagnati, con l’accusa di furto con destrezza aggravato in concorso a bordo di mezzo pubblico, al Comando di via Bologna dove sono stati identificati e, sentito il magistrato di turno, arrestati e condotti alla Casa Circondariale Lorusso e Cutugno.
Foto in evidenza: wikipedia.org