Cellulare rubato Ospedale Maria Vittoria Torino, vittima una paziente

Il cellulare è stato riconsegnato alla proprietaria. A carico del 53enne sono emersi diversi precedenti per lo stesso reato.

Nella giornata di venerdì, durante l’orario di visite, un uomo, un italiano di cinquantatre anni, si è recato presso l’Ospedale Maria Vittoria.
Secondo quanto spiegato, entrato in un reparto, l’uomo si è avvicinato all’infermiere di turno chiedendogli in quale stanza fosse ricoverata una donna, l’uomo ha fornito il cognome della donna a cui doveva fare visita.
In base a quanto appurato, dopo qualche istante, però, l’uomo sarebbe uscito, con passo veloce, da un’altra camera adiacente a quella nella quale avrebbe dovuto recarsi. L’infermiere è stato richiamato all’attenzione dalle pazienti della stanza nella quale era entrato l’uomo, infatti, una delle due donne ha segnalato la scomparsa del cellulare. L’infermiere così ha seguito l’uomo fino all’esterno dell’Ospedale dove lo avrebbe visto gettare il cellulare sotto un auto, e con l’ausilio del personale di vigilanza sarebbe riuscito a fermarlo e a consegnarlo agli agenti della Squadra Volante nel frattempo arrivati sul posto. Il cellulare è stato riconsegnato alla proprietaria. A carico del 53enne sono emersi diversi precedenti per lo stesso reato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here