Cellulari rubati Nichelino, dopo il furto chiedeva il riscatto

L'uomo avvicinava i ragazzini, chiedendo loro il telefonino per effettuare una chiamata urgente in quanto il suo portatile si era scaricato

truffaUn 38enne è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di estorsione e furto.
Secondo le indagini, l’uomo avvicinava i ragazzini, chiedendo loro il telefonino per effettuare una chiamata urgente in quanto il suo portatile si era scaricato.
Tutte scuse ovviamente: il malvivente per restituire il cellulare al legittimo proprietario chiedeva soldi. In qualche caso ha anche finto di avere un’arma in tasca, minacciando di usarla se la vittima non avesse fatto quello che chiedeva.
L’uomo è anche accusato di aver rubato oggetti di elettronica in due distinti negozi della città: le telecamere di sorveglianza non lascerebbero dubbi in merito al suo coinvolgimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here