Clandestini e ricettatori Torino, due africani immettevano immigrati su suolo italiano, procurando nascondigli e documenti

Mattinata intensa per le Forze dell’Ordine, che hanno arrestato un ricettatore romeno e due uomini di origine africana accusati di essere membri di una organizzazione che favoriva l’immigrazione illegale dall’Africa all’Europa

 

LA RICETTAZIONE – Secondo quanto riferito dagli uomini del Nucleo Nomadi della Polizia Municipale di Torino, le manette sono scattate per un 38enne romeno, accusato di ricettazione. Diverse perquisizioni hanno appurato, infatti, che l’uomo fosse in possesso di un notevole quantitativo di oggetti rubati.

– Per il romeno, dopo le formalità di rito, si sono aperte oggi le porte del carcere.

 

L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA – M.G e U.A, entrambi residenti a Torino, sono stati invece fermati a Milano. I due sono accusati di essere parte di un’organizzazione che favoriva l’immigrazione illegale dall’Africa verso l’Italia e il Nord Europa.

– Secondo gli Inquirenti, i due malviventi avrebbero avuto il compito di gestire tutte le operazioni “pratiche” relative all’immissione dei clandestini su suolo italiano. Tra gli aspetti sottoposti alla loro “esperienza”, ad esempio, il compito di reperire i contatti e i luoghi opportuni dove nascondere i clandestini, rendendoli così “invisibili” per la Legge del nostro paese.

M.G., inoltre, è stato accusato anche di ricettazione: l’uomo, infatti, non avrebbe saputo spiegare, agli agenti, la provenienza di alcuni documenti somali rinvenuti in suo possesso.

– Sono comunque in corso le indagini.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Parcheggiatori abusivi Molinette Torino e spaccio di droga, dieci arresti

Furto bocce di bronzo Torino bocciofila via Bramafante, quarto episodio in un mese

Rapina farmacia Stambino, da disoccupato a rapinatore

Continua l’emergenza rom in Lungo Stura

 

Di Redazione