Come è nato il tiramisù, l’emozionante intervista di Andrea Mattana Renon

Andrea Mattana Renon a Tolmezzo in provincia di Udine ha incontrato Mario Del Fabbro, figlio della signora Norma Pielli, la cuoca che inventò il tiramisù

Andrea Mattana Renon a Tolmezzo in provincia di Udine ha incontrato Mario Del Fabbro, figlio della signora Norma Pielli, la cuoca che inventò il tiramisù. Un viaggio alla scoperta di antiche ricette della famiglia che gestiva l’albergo Roma della piccola cittadina della Carnia, da cui nacque il dolce italiano destinato ad essere il più famoso del mondo. Andrea Mattana Renon è presidente dell’Associazione Echi d’Infinito che si occupa di valorizzare i nostri prodotti territoriali ed è vicepresidente della Tiramisù Academy con sede a Treviso. “È stato un incontro molto interessante che mi ha portato agli anni del dopoguerra”, spiega Mattana Renon; “ho ascoltato la narrazione ed il susseguirsi di aneddoti che i genitori del signor Del Fabbro avevano raccontato a lui”. La storia della nascita del tiramisù è il genio di una cuoca che ha saputo ascoltare il giudizio dei suoi clienti, sperimentare continuamente con prodotti semplici ma per niente scontati ed infine arrivare ad una creazione. “All’inizio degli anni Cinquanta mia madre faceva un dolce chiamato trancio al mascarpone” racconta Mario Del Fabbro, “era inserito nel menù del ristorante, ottenuto dalla modifica del dolce Torino che utilizzava tuorli d’uovo, zucchero, burro, cioccolato fondente, latte e savoiardi inzuppati nell’alkermes o nel marsala” .
Norma variò gli ingredienti cambiandoli con quelli dell’attuale tiramisù e fece assaggiare il suo dolce ai clienti del suo locale. “Mio padre lo assaggiò assieme a degli amici, tutti concordarono che si trattava di un dolce “che tirava su”: da qui il nome”.
“La storia di questa famiglia è una storia italiana che parte da un paesino ed arriva in tutto il mondo”, racconta Mattana Renon, “nonostante ciò, in pochi sanno il nome degli inventori dei piatti simbolo dell’Italia; spero di aver contribuito a rendere viva la memoria della signora Norma Pielli Del Fabbro”. Alla fine del loro incontro, un buon tiramisù accompagnato da un calice di Asti Spumante.
La video intervista completa al link: CLICCA QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here