Commercio sigarette illegali Torino, smantellata organizzazione da Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane

GDFL’operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Torino.

 

Secondo quanto spiegato, il lavoro dei finanzieri e dell’Agenzia delle Dogane è stato mirato a smantellare una delle più grosse organizzazioni di contrabbando di sigarette.

 

In base a quanto appurato, sono state 17 le ordinanze di custodia cautelare a Roma, in Germania e nel capoluogo piemontese. E’ stato inoltre sequestrato uno stabilimento, nel torinese, che produceva sigarette con il marchio Made in Italy.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro libri universitari fotocopiati Torino, GDF ritira 30mila copie

Sequestro sigarette aeroporto Torino, Gdf scopre 155 stecche di contrabbando

Maxi sequestro prodotti cinesi GdF Novara, trovati 456 articoli non in regola

Di Redazione