Conclusione campagna vaccinale del personale della RSA San Matteo di Nichelino

Tutti gli operatori e gli ospiti, infatti, hanno ricevuto venerdì 29 gennaio le due dosi di vaccino previste a 21 giorni di distanza, terminando dunque dunque l’iter vaccinale

Da oggi, ancora di più, dal momento che è si è conclusa ufficialmente, nella struttura di accoglienza San Matteo a Nichelino di Gruppo Gheron – già Covid-free da fine maggio 2020 – la campagna vaccinale per sconfiggere il Coronavirus.
Tutti gli operatori e gli ospiti, infatti, hanno ricevuto venerdì 29 gennaio le due dosi di vaccino previste a 21 giorni di distanza, terminando dunque dunque l’iter vaccinale. L’adesione da parte del personale e degli ospiti, ad eccezione di quanti impossibilitati a ricevere il vaccino per motivi sanitari o perché ospedalizzati, è stata altissima. La campagna è stata gestita dall’ASL TO5 in collaborazione con infermieri e OSS della RSA e con il pieno supporto della Direzione Sanitaria e della Direzione di struttura affinché tutto il procedimento si svolgesse nel migliore dei modi.
“La conclusione della campagna vaccinale regala a tutti noi una gioia immensa” ha dichiarato il Direttore della struttura, Gaetano Mautone. “Speriamo che questo ci consenta di tornare al più presto alla nostra normalità, di poter finalmente tornare a svolgere le tante attività di gruppo in struttura e di ripristinare gli incontri in presenza con i parenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here