Contagi nelle scuole in Piemonte, calano focolai e classi in quarantena

Il monitoraggio condotto dalla Regione Piemonte fa emergere una situazione stabile

Il monitoraggio condotto dalla Regione Piemonte, nella settimana dal 25 al 31 ottobre, sulla situazione del contagio nelle scuole del territorio, rivela una situazione sotto controllo, con anzi una diminuzione dei focolai e delle quarantene.

Nel dettaglio, i focolai passano da 21 a 15: 2 nei nido (età 0-2anni), 4 nelle scuole dell’infanzia (3-5anni), 5 nelle scuole primarie (6-10anni), 3 nelle scuole secondarie di 1°grado (11-13anni), 1 nelle scuole superiori (14-18anni). Suddivisi su base provinciale: 1 nell’Alessandrino (materna), 1 nell’Astigiano (media), 5 nel Cuneese (1 nido, 1 materna, 2 elementari, 1 scuola media), 1 Vercelli (materna), 5 Torino città (1 nido, 2 elementari, 1 media, 1 superiore), 2 Torino città metropolitana (1 materna, 1 elementare). Nessun focolaio nelle province di Biella, Novara e nel VCO.

Le classi in quarantena passano da 185 della scorsa settimana 162: 6 nei nidi, 23 nelle scuole dell’infanzia, 56 classi nelle scuole primarie, 45 classi nelle scuole secondarie di 1° grado, 32 classi nelle scuole superiori. Suddivise su base provinciale, le classi in quarantena sono 12 nell’Alessandrino (4 scuole dell’infanzia, 4 elementari, 3 medie, 1 superiore), 7 nell’Astigiano (3 elementari, 3 medie, 1 superiori), 4 nel Biellese (1 elementare, 1 media, 2 superiori), 29 nel Cuneese (1 nido, 2 materna, 11 primarie, 7 medie, 8 superiori), 2 Novara (1 media, 1 superiore), 43 Torino città (2 nido, 4 infanzia, 14 primarie, 10 medie, 13 superiori), 60 Torino città metropolitana (2 nido, 10 infanzia, 22 primarie, 20 medie, 6 superiori), 4 nel Vercellese (1 nido, 3 materne), 1 nel VCO (elementare).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here