Controlli in auto GdF Torino, aveva una mazza da baseball di settanta centimetri

l militari, dopo aver trovato la mazza da baseball, lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere

gdfAveva una mazza da baseball nel portabagagli della sua auto: lo hanno fermato in auto i Finanzieri del Gruppo Torino nel corso della consueta attività di prevenzione coordinata dalla Sala Operativa del Comando Provinciale.
Secondo quanto spiegato, l’uomo, un 23enne Torinese, era alla guida della sua auto alle sei della scorsa mattinata, nei pressi di Via Servais quando è stato fermato da un equipaggio dei “Baschi Verdi”.
In base a quanto appurato, i Finanzieri, constatato che fin da subito il ragazzo appariva particolarmente nervoso, hanno deciso di approfondire il controllo, nel corso del quale è stata rinvenuta, all’interno dell’autovettura, facilmente raggiungibile, una mazza da baseball in legno di oltre settanta centimetri. Ascoltato a lungo dagli inquirenti, il giovane, tra l’altro già noto alle Forze dell’ordine, non ne ha saputo giustificarne il possesso. l militari lo hanno quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere e hanno proceduto al sequestro dell’arma impropria.