Controlli Barriera di Milano Torino, altri due arresti della Polizia di Stato

Non si ferma il lavoro degli investigatori del Commissariato Barriera Milano: altri 2 pusher arrestati a cavallo di Ferragosto.

polizia-2Non si ferma il lavoro degli investigatori del Commissariato Barriera Milano: altri 2 pusher arrestati a cavallo di Ferragosto. Gli agenti sono riusciti  questa volta ad individuare il covo di due cittadini stranieri ed a rinvenire, a seguito della minuziosa perquisizione dell’alloggio ove si nascondevano, dello stupefacente.
Secondo quanto spiegato, nel primo caso, si tratterebbe di un cittadino nigeriano di 49 anni, pregiudicato; nei confronti dello  stesso, trovato in possesso nel corso di un controllo sotto casa di un mazzo di chiavi che cercava di nascondere a tutti i costi, sarebbe stata effettuata una perquisizione domiciliare in via Beggiamo: qui gli agenti avrebbero rinvenuto 71 grammi di cocaina , un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.
In base a quanto appurato, nel secondo caso, si tratterebbe di un suo connazionale trentaduenne, che sarebbe stato visto occultare all’interno di una cassetta delle lettere in via Banfo delle chiavi. Queste avrebbero portato ad un alloggio sito nello stesso stabile, ove in cucina sarebbe stato rinvenuto del materiale per il confezionamento, tre forbici nere, un sacchettino contenente polvere bianca presumibilmente taglio, un bilancino elettronico di precisione, ed alcuni nastri utilizzati per il confezionamento.
All’interno della camera da letto, sarebbero stati inoltre rinvenuti dei calzini contenenti 9 ovuli termosaldati di cocaina, il tutto per un peso complessivo di circa 150 grammi.
Inoltre nell’altra anta dell’armadio relativa alla camera da letto sarebbe stata rinvenuta la somma in contanti di 1160 euro.
Per entrambi sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.