Controlli campo nomadi via Germagnano Torino, il lavoro della Polizia di Stato

La Polizia di Stato ha effettuato una serie di controlli straordinari all’interno del campo nomadi di via Germagnano.

PoliziaPersonale della Polizia di Stato appartenente al Comm.to di P.S. Madonna di Campagna, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine, del V Reparto Mobile e della Polizia Municipale, Nucleo Nomadi, ha effettuato un controllo straordinario all’interno del campo nomadi di via Germagnano.
Secondo quanto spiegato, nel corso del controllo, che ha portato all’identificazione di 24 persone, è stata data esecuzione ad alcuni provvedimenti della Procura della Repubblica c/o il Tribunale: si tratta del sequestro di 5 strutture abitative dismesse e dell’inserimento presso una comunità di un minore degli anni 14, individuato quale presunto autore di furti di auto e di lancio di sassi in tangenziale.
In base a quanto appurato, gli agenti avrebbero, inoltre, individuato una cittadina nomade di 26 anni destinataria della notifica di un ordine di carcerazione per una pena da espiare di 8 mesi di reclusione e contestuale sospensione del medesimo.
Infine, sono stati accompagnati presso l’ufficio immigrazione 2 cittadini: il primo, originario della Bosnia Erzegovina,  col permesso di soggiorno scaduto, è stato espulso con ordine del Questore; al secondo, di nazionalità rumena, è stato notificato l’allontanamento dal territorio nazionale per motivi di pubblica sicurezza.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here