Controlli mezzi di trasporto per gite scolastiche Torino, i risultati del lavoro della Polizia di Stato

STOPDa marzo di quest’anno, il personale della Polizia di Stato – sezione Polizia Stradale di Torino – sta procedendo a controllare i mezzi di trasporto utilizzati per le gite ed i viaggi di istruzione degli studenti delle scuole elementari, medie e superiori; i controlli avvengono alla partenza del viaggio, su specifica richiesta della scuola, in ottemperanza ad un’intesa tra il Ministero della Pubblica Istruzione ed il Dipartimento della P.S.
Fino ad oggi, sono stati controllati oltre 60 pullman, sia in Torino che in provincia: il controllo ha ad oggetto sia l’idoneità del mezzo e la sussistenza di tutte le misure di sicurezza previste, che il rispetto da parte dell’autista delle regole che riguardano le ore di guida ed i tempi di riposo.
L’esito dei controlli è stato, nel suo complesso, positivo: le irregolarità finora riscontrate, di numero esiguo, riguardano la mancanza di documenti a bordo, la scadenza degli estintori, la mancanza dei martelletti rompi vetro, problemi agli pneumatici. Nelle ultime ore, ad esempio, il personale della sezione Polizia Stradale di Torino ha controllato un pullman che doveva trasportare 65 studenti di una scolaresca di Torino, riscontrando che una delle gomme era fortemente lacerata.
Secondo quanto spiegato, il viaggio fino a Bibiana è stato momentaneamente sospeso, per evitare il rischio di uno scoppio improvviso dello pneumatico, molto probabile alle alte velocità autostradali. L’impresa organizzatrice del trasporto ha provveduto ad inviare un autobus sostitutivo con le gomme a posto ed il viaggio, anche se in ritardo, ha potuto avere luogo.
Foto in evidenza: wikipedia.org