Controlli Polizia di Stato stazione ferroviaria Cuneo, l’impegno per una maggiore sicurezza

Sono stati controllati i treni in partenza per Torino nelle prime ore del mattino all’ apertura dei cancelli, in particolare i regionali delle ore 4:21 e delle ore 05:24

PoliziaCome noto è stata recentemente ripristinata la chiusura dell’atrio monumentale della Stazione di Cuneo, dalle ore 01.00 alle ore 04.00 circa, in relazione alla partenza del primo treno per Torino prevista per le ore 4,21.
Secondo quanto spiegato, per garantire l’adeguata sicurezza in ambito ferroviario, il Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle D’ Aosta congiuntamente con la Questura di Cuneo, ha effettuato, nella notte tra l’8  e il 9 novembre, un servizio straordinario di prevenzione e repressione dei reati presso lo scalo f.s. di Cuneo.
In base a quanto appurato, nel corso del servizio, che ha visto impegnati gli agenti del Posto Polfer di Cuneo, in concorso con il personale del Compartimento Polizia Ferroviaria di Torino e della Questura di Cuneo, sono stati controllati i treni in partenza per Torino nelle prime ore del mattino all’ apertura dei cancelli, in particolare i regionali delle ore 4:21 e delle ore 05:24, a bordo dei quali in passato sono stati registrati comportamenti ostili da parte di passeggeri trovati sprovvisti di biglietto ferroviario.
Sono stati effettuati filtri congiunti con il personale F.S. di Protezione Aziendale di controlleria a terra, identificando complessivamente una settantina di viaggiatori che, opportunamente sensibilizzati, sono risultati tutti muniti di regolare titolo di viaggio. I servizi saranno ripetuti nelle prossime settimane.
Foto: wikipedia.org