In contromano in autostrada Beinasco, fa inversione per non pagare il casello

Dopo pochi minuti è arrivata anche la Polstrada che ha ritirato la patente alla giovane, conseguita solamente a febbrai, e verbalizzato una multa di duemila euro

Era arrivata alla barriera a pagamento di Beinasco, ma non volendo saldare il pedaggio, ha pensato bene di fare una inversione a U sulla corsia dedicata ai veicoli in direzione Torino, per tornare indietro verso il promo svincolo utile gratis: ossia Candiolo.
Secondo quanto spiegato, una ragazza di 20 anni è stata bloccata da una pattuglia della Guardia di Finanza prima che potesse combinare un disastro. Fortunatamente ha fatto poche decine di metri in contromano.
In base a quanto appurato, dopo pochi minuti è arrivata anche la Polstrada che ha ritirato la patente alla giovane, conseguita solamente a febbrai, e verbalizzato una multa di duemila euro. Si sarebbe giustificata agli agenti dicendo che non aveva idea potesse passare dalla barriera chiedendo una ricevuta di non pagamento da saldare poi in un secondo tempo. Rischia la revoca della patente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here